menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava in piazza delle Erbe ai giovanissimi, in manette 45enne pluripregiudicato

Lo straniero è stato trovato con 11 bustine di eroina nascoste negli slip

Venerdì sera, in piazza delle Erbe, la squadra mobile ha arrestato per detenzione a fini di spaccio S.I., albanese 45enne, pluripregiudicato, punto di riferimento dello spaccio di eroina tra i giovani delle piazze del centro storico.

LO SPACCIO. In vista dell’approssimarsi del periodo estivo, su disposizione del Questore di Padova, Gianfranco Bernabei, nelle ultime settimane sono stati implementati servizi straordinari di controllo del territorio, soprattutto nelle ore serali, nelle zone della città maggiormente caratterizzate dal fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente.

CENTRO STORICO. I servizi di prevenzione sono stati intensificati in particolare nelle piazze del centro storico, anche in considerazione dei diversi esposti di spaccio pervenuti in Questura nei giorni scorsi dai gestori dei bar. In particolare gli esercenti avevano segnalato agli investigatori la presenza di uno straniero, spesso circondato da giovani ragazzi, che, dopo aver confabulato con loro, faceva la spola tra la fontana e i bagni pubblici di piazza delle Erbe con atteggiamenti sospetti.

SOSPETTI. Intuendo si trattasse di uno spacciatore di riferimento per i giovani delle piazze del centro storico, gli agenti della squadra mobile hanno effettuato un servizio di appostamento, nel corso del quale hanno notato un extracomunitario seduto sulla fontana di piazza delle Erbe insieme a un gruppetto di ragazzi italiani.

IL SEQUESTRO. Notando una somiglianza fisica alla descrizione fornita agli agenti dagli esponenti, gli investigatori sono usciti allo scoperto e hanno immediatamente bloccato l’uomo, mentre tentava di fuggire. Sottoposto a perquisizione personale, lo straniero è stato trovato in possesso di 11 bustine di eroina, circa 10 grammi complessivi, nascoste negli slip e destinate alla vendita, oltre che della somma di 160 euro frutto dell’attività di spaccio.

ARRESTI. L’extracomunitario, più volte arrestato per reati contro il patrimonio e con alle spalle precedenti per reati anche contro la persona, è stato portato in Questura e arrestato. Dall’inizio dell’anno ad oggi, gli incessanti servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti effettuati dalla squadra mobile nelle piazze del centro storico hanno portato ad assicurare alla giustizia 10 spacciatori. L’attenzione della Questura continuerà ad essere elevata anche nelle prossime settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento