rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cittadella

Chiusi in un'auto in un'area di servizio isolata, pusher e cliente vengono individuati

I carabinieri hanno notato la macchina posteggiata e hanno deciso di controllare. Dentro la macchina e a casa lo spacciatore aveva diversi grammi di droga ed è stato arrestato

La stazione di servizio era vuota. Erano soli, dentro l’auto parcheggiata. Isolati, l’ideale per vendere e acquistare droga senza intoppi. Si sbagliavano perché i carabinieri li hanno scoperti.

L’arresto

Erano le due della notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 marzo. I carabinieri sono passati vicino a una stazione di servizio a Cittadella e hanno notato un’auto parcheggiata nel piazzale. Dentro c’erano due 30enni del posto. Uno dei due stava mostrando la mercanzia all’altro: due panetti di hashish per un totale di 150 grammi e 40 grammi di marijuana. Aveva anche un bilancino di precisione. Capendo di trovarsi di fronte a uno spacciatore, i carabinieri hanno deciso di perquisire anche l’abitazione dell’uomo, trovando altri 90 grammi di marijuana e un secondo bilancino. È stato arrestato per detenzione a fini di spaccio, mentre l’altro è stato segnalato come consumatore di droghe. Entrambi hanno ricevuto la multa per la violazione del coprifuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusi in un'auto in un'area di servizio isolata, pusher e cliente vengono individuati

PadovaOggi è in caricamento