menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e il materiale sequestrato dai carabinieri

La droga e il materiale sequestrato dai carabinieri

Disoccupato, si reinventa pusher. Getta la droga dalla finestra, la perquisizione lo incastra

Avvistata una compravendita di droga, i carabinieri hanno perquisito l'abitazione dell'uomo poi finito in arresto per detenzione di stupefacenti. Segnalato il cliente

Una dose di cocaina è stata fatale ad Hassan Hattabi, 41enne marocchino residente a Camposampiero. Vedendolo mentre la cedeva a un 30enne padovano i militari gli hanno perquisito casa, trovandovi prove inconfutabili della sua attività di spacciatore.

Controllo fortuito

Sono le 20 di martedì, i carabinieri di Camposampiero sono impegnati in un controllo antidroga in paese. Notano due uomini che si parlano guardandosi attorno con sospetto, si passano qualcosa di mano in mano. Sono il 41enne nordafricano e un giovane di Borgoricco. Visti i precedenti dello straniero, li fermano prima che i due si allontanino e recuperano una dose di cocaina appena venduta al padovano.

Perquisizione decisiva

Mentre il 30enne viene portato in caserma e segnalato al prefetto come assuntore, i carabinieri vanno a casa del marocchino, dove vive con la moglie. Lui è attualmente disoccupato, ma nell'appartamento si scopre come si guadagna di vivere. Ci sono infatti altre 54 dosi di cocaina (21 grammi), pellicole, contenitori e tutto l'occorrente per confezionarle, oltre a 50 euro. Sperando di cavarsela, il marocchino ha lanciato dalla finestra il plico con la droga: mossa inutile, perché i militari lo hanno visto e l'hanno recuperata.

L'arresto

Sequestrate le prove, Hattabi è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio. Nella tarda mattinata di mercoledì è atteso davanti al giudice per la convalida del fermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento