Dalla cessione delle dosi nei parcheggi dei supermercati alle manette: 24enne arrestato

La perquisizione a casa del giovane ha consentito di rinvenire altre 32 dosi oltre a 6.200 euro in contanti e un bilancino di precisione nonché numerosi telefoni cellulari utilizzati per l’attività di spaccio

La droga, i soldi e i cellulari sequestrati allo spacciatore

Dalle singole dosi cedute in strada al "carico" a casa: i carabinieri di Mestrino hanno arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti Y.B.M., 24enne di origini tunisine già noto alle forze dell'ordine.

I fatti

L'attività investigativa si è svolta nell'ultima settimana, durante la quale i militari dell'Arma sono riusciti a documentare varie cessioni di cocaina (in particolare nei parcheggi dei supermercati, per passare inosservati trattandosi di aree frequentate dai clienti dei punti vendita) da parte del nordafricano a favore di persone di età compresa tra i 30 e i 40 anni, per lo più residenti a Mestrino. Ed è proprio nel suddetto comune - per la precisione in piazza Mercato - che è scattato l'arresto nella tarda serata di venerdì 22 maggio: i carabinieri hanno infatti bloccato il 24enne dopo che aveva ceduto una dose di mezzo grammo di cocaina a un connazionale 50enne domicilato a Selvazzano Dentro (e segnalato alla Prefettura di Padova quale assuntore di sostanze stupefacenti). La successiva perquisizione a casa del giovane ha consentito di rinvenire altri 17 grammi di cocaina - già suddivisa in 32 dosi - oltre a 6.200 euro in contanti e un bilancino di precisione nonché numerosi telefoni cellulari utilizzati per l’attività di spaccio. L'arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Arresto spaccio cocaina Mestrino 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento