Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Smascherato dal controllo: dall'auto spunta il kit dello spacciatore e scattano le manette

Un 28enne della Bassa è finito in arresto mercoledì per detenzione a fini di spaccio dopo essere incappato in un posto di blocco allestito per vigilare sulle norme anti contagio

Il materiale sequestrato

Per la terza volta in pochi giorni le verifiche disposte dai carabinieri per controllare l'osservanza dei decreti di contrasto al Coronavirus, hanno portato al sequestro di stupefacente nella Bassa.

Il controllo

Prima a Borgo Veneto e poi a Este alcuni giovani erano stati scoperti in possesso di eroina mentre mercoledì sera a Conselve a essere arrestato è stato il 28enne di Anguillara Veneta B.M. Il ragazzo transitava in strada a bordo della sua Alfa Romeo quando i carabinieri di pattuglia gli hanno intimato l'alt. Dopo aver accostato, mentre tentava di spiegare i motivi dell'uscita di casa e dal comune di residenza, il giovane è parso estremamente nervoso. Un atteggiamento sospetto che ha spinto i militari a perquisire l'abitacolo recuperando sotto il sedile passeggero tutti gli oggetti tipici del traffico di droga.

Il sequestro

All'interno di una scatola erano sistemati 40 grammi di hashish, due bilancini di precisione per pesarlo, taglierini, pellicola e tutto l'occorrente per suddividere le dosi da vendere. Ulteriore prova sono stati 170 euro in contanti ritenuti provento di precedenti cessioni di droga. Mentre il tutto veniva sequestrato B.M. è stato arrestato per detenzione di stupefacente nonché denunciato per inottemperanza al divieto di uscire senza valido motivo. L'autorità giudiziaria ha poi disposto che fosse rimesso in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smascherato dal controllo: dall'auto spunta il kit dello spacciatore e scattano le manette

PadovaOggi è in caricamento