menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Droga, contanti, armi e strumenti sequestrati al termine dell'operazione

Droga, contanti, armi e strumenti sequestrati al termine dell'operazione

Disturba i vicini e aggredisce l'anziana madre: in camera etti di droga e un arsenale di coltelli

Doppio intervento per la polizia che ha portato all'arresto di un uomo scoperto con un'ingente quantità di stupefacenti. Ripreso per aver disturbato il vicinato, si è sfogato sulla mamma

La musica alta, le lamentele dei vicini. Sembrava finita con un richiamo verbale la notte di follia di un 44enne ma era solo l'inizio. Dopo aver terrorizzato la madre gli hanno trovato in casa droga e armi.

Le lamentele del vicinato

É stato arrestato Marco Cruciani, quarantenne che con l'anziana madre vive all'Arcella. A chiedere l'aiuto della polizia sono stati per primi i vicini di casa, che alle 3 di giovedì lamentavano di non poter dormire. L'uomo era chiuso nella sua stanza con la musica a tutto volume nonostante fosse notte fonda. Inutile ogni tentativo della mamma di farlo smettere. É servito l'arrivo di una volante per convincerlo ad aprire la porta e abbassare il volume. Sembrava tutto risolto, invece pochi minuti dopo è stata la donna a far tornare gli agenti sul posto.

L'aggressione e la perquisizione

Cruciani ha riempito d'acqua fredda un secchio da 25 litri e, senza alcun apparente motivo, lo ha gettato addosso alla madre imprecando. Lei, terrorizzata, temeva uno sfogo violento. La polizia stavolta è andata a fondo e vincendo le reticenze dell'uomo lo ha fatto uscire dalla stanza, neutralizzandolo nonostante un tentativo di aggressione e una sequela di insulti. Quando gli agenti hanno perquisito la camera, ne è emerso un piccolo arsenale: coltelli di ogni foggia, uno sfollagente, un tirapugni in bella mostra su una scrivania. E poi un vero e proprio kit da spacciatore con pellicole, un bilancino e tutto l'occorrente per confezionare le dosi di droga. Anche quella è stata trovata sul posto: 190 grammi di cocaina e 150 di hashish, oltre a 85 euro in contanti ritenuti proventi dell'attività di spaccio.

L'arresto

Sequestrate le armi, l'ingente quantità di stupefacente e il resto del materiale il 44enne, già arrestato in passato per possesso e traffico di droga, è stato ammanettato e condotto in questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento