Ventenne intercettato al parco del paese: la scorta di stupefacente gli costa i domiciliari

Un giovane della provincia è stato arrestato martedì in un giardino pubblico dove si trovava con addosso 60 grammi di droga. In casa aveva anche un bilancino e denaro contante

(foto: archivio)

Quanto fosse ampio il suo giro di spaccio, da quanto lo portasse avanti e quanti fossero i suoi clienti è ancora in fase di accertamento. Hashish e marijuana sono però costati il fermo e gli arresti domiciliari a un giovane di Mestrino.

Il controllo

Il ragazzo, B.J. prossimo al compimento dei 21 anni, è incappato in un controllo dei carabinieri martedì pomeriggio. Alle 16 lo hanno intercettato all'interno di un'area verde lungo via Adamello alle porte del paese e, oltre a richiedergli i documenti, gli hanno fatto vuotare le tasche. Il ragazzo ha quindi dovuto consegnare 50 grammi di hashish e 7 di marijuana che aveva addosso e sono stati sequestrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Vista l'ingente quantità incompatibile con l'uso personale, è stata immediatamente informata l'autorità giudiziaria che ha disposto una perquisizione dell'abitazione del giovane. In casa sono state raccolte ulteriori prove sotto forma di altri 1,5 grammi di marijuana, 265 euro in contanti ritenuti proventi dello spaccio e un bilancino di precisione. Mentre il materiale veniva sequestrato B.J. è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio e assicurato ai domiciliari dove resterà a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

  • Live - Sangue sulle strade. Arrestato l'ex vicepresidente del Padova. Rogo sui Colli

  • Riceve per sbaglio oltre 5.000 euro, e non li restituisce: denunciato per appropriazione indebita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento