Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Montà / Via Montà

Si agita alla vista della pattuglia: i boxer del barista sono imbottiti di droga. Tre arresti

In tre servizi distinti i carabinieri hanno tratto in arresto tre uomini. Un Italiano e un tunisino sono stati scoperti con dello stupefacente addosso. Un minore era invece ricercato

Per due degli arrestati è stata la droga a segnare l'inizio dei loro guai. Il minorenne invece è finito in carcere per alcuni reati precedenti.

Barista con la droga addosso

Sono le 15 di giovedì quando una pattuglia del Nucleo radiomobile di Padova transita in via Montà. Notano un uomo a bordo di una bicicletta, ha un atteggiamento strano. Decidono di controllarlo, quindi fanno inversione con l'auto e lo affiancano. Lui sbianca, è visibilmente agitato. Il motivo è presto detto: consegna 59 grammi di marijuana che nascondeva nei boxer. Inevitabile la perquisizione domiciliare, dove vengono trovati altri 5 grammi di droga tra marijuana e hashish. C.N., titolare di un bar di via Umberto I, finisce in arresto per detenzione a fini di spaccio. La direttissima ne disporrà poi la scarcerazione.

Stupefacente e armi

Identica accusa per il 24enne tunisino Hatem Tayeb, irregolare in Italia, notato alla stessa ora da un'altra pattuglia del Norm in via Trieste. Il ragazzo, scoperto con addosso 3 grammi di hashish e 650 euro proventi di spaccio, aveva con sé anche un coltello sequestrato insieme alla droga. Per lui l'udienza di convalida è stata fissata per venerdì mattina.

Minore nascosto

Quasi contemporaneamente i carabinieri di Prato della Valle hanno rintracciato in un appartamento di via Goito un minore ricercato. Il ragazzo, 17enne del Ghana, era gravato da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale dei minori di Venezia. É stato arrestato e trasferito al penitenziario minorile di Treviso.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si agita alla vista della pattuglia: i boxer del barista sono imbottiti di droga. Tre arresti

PadovaOggi è in caricamento