Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Carlo / Via Francesco Guardi

I carabinieri assistono alla cessione di cocaina: il pusher finisce in manette

Un giovane nordafricano è stato arrestato lunedì sera nel quartiere Arcella dopo essere stato scoperto a cedere alcune dosi di stupefacente a un cliente italiano finito segnalato

I carabinieri durante l'operazione e (a destra) il denaro e lo stupefacente sequestrati

Si sono dati appuntamento in strada, fra i palazzi del popoloso quartiere Arcella, per finalizzare una compravendita di droga. Compravendita a cui hanno però assistito anche i carabinieri che hanno immediatamente arrestato lo spacciatore.

La cessione

L'episodio, durato una manciata di minuti, si è svolto lunedì sera in via Guardi, nel rione San Filippo Neri. Lì i militari del Nucleo radiomobile di Padova hanno assistito a uno scambio fra un giovane nordafricano e un uomo di mezza età. Lo straniero ha consegnato cinque piccole buste di plastica, ricevendo in cambio alcune banconote. Un gesto che ha subito fatto scattare il blitz e stretto ai polsi del pusher le manette. Nasreddine Boulaares, 18enne tunisino irregolare, aveva infatti appena venduto tre grammi di cocaina a un 44enne di Zoldo (Belluno).

L'arresto

Mentre quest'ultimo finiva iscritto nei registri della prefettura come assuntore di stupefacente, il nordafricano è stato trasferito in caserma. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare 845 euro in contanti, ritenuti provento di altre cessioni illecite che hanno portato all'arresto per spaccio. Boulaares ha passato la notte nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri assistono alla cessione di cocaina: il pusher finisce in manette

PadovaOggi è in caricamento