menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antispaccio della polizia di Padova in zona Arcella: due tunisini in manette

Uno era già agli arresti domiciliari, mentre l'altro è stato trovato in possesso di cocaina e 3.300 euro

Nel corso di uno specifico servizio finalizzato a reprimere reati legati allo spaccio di stupefacenti in zona Arcella, nella giornata di venerdì la polizia di Padova ha arrestato due cittadini tunisini.

Il primo arresto

Il primo arrestato è E.R., trentenne tunisino: dovrà scontare 5 anni di carcere per pene concorrenti riconducibili alla sua attività di spaccio a Padova. In particolare, tra il dicembre 2014 ed il mese di marzo 2015 era stato più volte sorpreso con altri connazionali intento in attività illecite in zona Arcella e stazione ferroviaria: durante le indagini gli uomini della squadra mobile di Padova hanno accertato che in quei mesi il tunisino spacciava cocaina ed eroina a numerose persone, che riforniva in modo continuativo. Inoltre, nel novembre del 2016 era stato sorpreso con circa 12 grammi di eroina. Ieri gli investigatori lo hanno rintracciato all’interno di un’abitazione all'Arcella, dove stava già scontando gli arresti domiciliari proprio per quest'ultima attività di spaccio: alla luce dei nuovi reati riscontrati il trentenne è stato portato in carcere.

Il secondo arresto

Manette anche per N.M., tunisino senza fissa dimora e pregiudicato per reati inerenti gli
stupefacenti: è stato arrestato per detenzione illegale a fini di spaccio. Il nordafricano, infatti, è stato notato dapprima aggirarsi con fare sospetto tra le vie del quartiere Arcella e poi gettare a terra un involucro che teneva in mano. In seguito ad accertamenti nella sua abitazione sono stati trovati 11.50 grammi di cocaina e 3.300 euro, ovvero proventi dello spaccio. Il tunisino è stato arrestato, mentre la droga e il denaro sono stati posti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento