Cronaca Stazione / Via Diego Valeri

Stipava le dosi di eroina nei calzini: in manette lo spacciatore e il suo “cassiere”

È successo in via Valeri a Padova: arrestati due piacer nigeriani di 23 e 31 anni

Li hanno notati mentre parlavano con un “consumatore”. E sono entrati in azione una volta colti in flagrante: una pattuglia della sezione Volanti della Questura di Padova ha arrestato due spacciatori nigeriani di 23 e 31 anni.

I fatti

È successo nella mattinata di sabato 30 novembre in via Valeri a Padova: gli agenti stavano controllando piazzetta Gasparotto quando la loro attenzione è stata attratta dai due stranieri, che stavano confabulando con un tossicodipendente. È bastata un'osservazione più approfondita per notare che uno dei due spacciatori stava prelevando un involucro dal calzino che indossava per poi consegnarlo al giovane ricevendo in cambio denaro che passava subito al suo compagno. Intuita l'attività di spaccio in atto, i poliziotti hanno immediatamente bloccato i due pusher, (entrambi pregiudicati e irregolari): sottoposti a perquisizione personale, lo spacciatore di 23 anni è stato trovato in possesso di ulteriori 15 dosi di eroina nascoste sempre nel calzino, mentre il complice, che svolgeva la funzione di cassiere, è stato trovato con 460 euro suddivisi in vario taglio contenuti nel portafoglio e ritenuti provento dell'attività illecita svolta dai due prima dell'arrivo della Polizia. Per entrambi si sono aperte le porte del carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipava le dosi di eroina nei calzini: in manette lo spacciatore e il suo “cassiere”

PadovaOggi è in caricamento