menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva la droga nel lettino del figlio di pochi mesi: la polizia arresta tre persone

La polizia ha effettuato un controllo mirato alla lotta allo spaccio e alla verifica del rispetto delle norme anti-contagio. Sono state arrestate tre persone

I controlli della polizia si sono intensificati in due ambiti: il contrasto allo spaccio e ai reati predatori e la verifica del rispetto delle norme anticontagio.

I controlli

Nella notte tra il 19 e il 20 novembre si sono messi al lavoro gli equipaggi dedicati al controllo del territorio, la Squadra mobile e il reparto prevenzione crimine del Veneto. Le perlustrazioni sono state svolte all’Arcella, con particolare attenzione a galleria San Carlo e cavalcavia Borgomagno, in stazione e alla Guizza. I poliziotti hanno arrestato un 35enne tunisino per spaccio in via Gozzi: appena ha visto gli agenti si è dato alla fuga e questo ha fatto scattare l’inseguimento. L’uomo aveva quasi due etti di hashish. Poi è stata la volta di un 26enne nigeriano pregiudicato che vive a Cadoneghe: i poliziotti della Mobile lo hanno visto uscire da una casa sospetta in zona Castagnara, dove pochi giorni fa era stato arrestato un altro spacciatore, ed entrare in un’altra. Entrati per la perquisizione, hanno trovato il 26enne con in braccio il figlio di pochi mesi, figlio che serviva da copertura. Tra le doghe del lettino del bimbo e il materasso sono stati trovati involucri con cocaina ed eroina. Il pusher è stato messo ai domiciliari e visto che la madre del bimbo al momento è ricoverata, di lui se ne occuperanno i servizi sociali del Comune. L’ultimo arrestato è un tunisino di 28 anni, rientrato illegalmente in Italia lo scorso settembre dopo aver ricevuto un decreto di espulsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento