Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Porta Trento Sud / Via Vicenza

Scambia una dose di cocaina in cambio di una bici, pusher arrestato dalla Squadra mobile

Il cliente è un 50enne padovano e il pusher in questione è già stato arrestato in precedenza. Oltre a lui è finito in manette un altro spacciatore

Gli agenti della Squadra mobile hanno sorpreso un 50enne di Padova che scambiava la propria bici per una dose di cocaina e hanno arrestato lo spacciatore. Poco dopo ne hanno ammanettato un altro.

Gli arresti

Mercoledì 12 maggio i poliziotti della Mobile si sono recati in via Vicenza dopo aver ricevuto una segnalazione di attività di spaccio. E lì hanno visto un 34enne tunisino che cedeva una dose di cocaina a un 50enne padovano. L’uomo non ha pagato lo spacciatore con i soldi ma con la propria bici. Quando li hanno fermati gli agenti hanno trovato altra droga addosso al 34enne, una vecchia conoscenza dato che già era stato arrestato lo scorso 14 settembre, durante un controllo in un cortile condominiale. In quel caso era stato visto uscire ed entrare più volte da una palazzina e nella camera da letto del pusher sono stati trovati 36 grammi di hashish e 30 di cocaina, oltre a tutto ciò che serve per confezionare le dosi. Il proprietario dell’appartamento aveva riferito di aver dato ospitalità a lui e a un altro straniero che poi lo avevano costretto a dormire sul divano. Per il 34enne sono state avviate le procedure per il rimpatrio. L’altro arrestato è un 27enne tunisino irregolare, notato in via Bosco Papadopoli: aveva 6 involucri con cocaina e marijuana. Nel B&B dove alloggiava i poliziotti hanno trovato altre sette dosi di hashish.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambia una dose di cocaina in cambio di una bici, pusher arrestato dalla Squadra mobile

PadovaOggi è in caricamento