Cronaca

Entra in mensa con la spranga di ferro e minaccia tutti: dopo l’allontanamento scattano le manette

Arrestato un 24enne di origini nigeriane: in occasione del pranzo è entrato nella sala mensa munito di spranga di ferro minacciando i presenti e colpendo il bancone danneggiandolo

Era già stato cacciato dalla struttura. Ma ha voluto “mettere il punto esclamativo: i carabinieri di Battaglia Terme hanno arrestato A.J., 24enne di origine nigeriana richiedente asilo, per danneggiamento e minaccia aggravata. 

I fatti

È successo nel pomeriggio di venerdì 3 luglio a Battaglia Terme: il giovane, già ospite del centro di accoglienza “Terme Euganee” gestito dalla cooperativa “Tuendelee” e già destinatario di provvedimento di esclusione dalle misure di accoglienza con uscita dal centro, non ha rispettato il suddetto ordine e in occasione del pranzo è entrato nella sala mensa munito di spranga di ferro minacciando i presenti e colpendo il bancone danneggiandolo. Ora il 24enne è in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in mensa con la spranga di ferro e minaccia tutti: dopo l’allontanamento scattano le manette

PadovaOggi è in caricamento