rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Dal furto in canonica all'hashish in tasca: 32enne in manette

Fermato in tempo dai militari dell'Arma, l'uomo ha fornito false generalità e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 21 grammi di hashish

Prima per tentato furto aggravato, quindi per falsa attestazione sull'identità personale e infine per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: i carabinieri del Norm di Padova hanno arrestato un 32enne residente a Vittorio Veneto (Treviso) ma di origini polacche.

Triplo reato

È successo nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 agosto, e la segnalazione è arrivata dal parroco della chiesa di San Gregorio Magno: l'uomo, munito di due cacciaviti, era riuscito a forzare le porte di ingresso tentando prima di entrare all’interno della canonica della parrocchia e successivamente nell’omonima scuola dell’infanzia. Fermato in tempo dai militari dell'Arma, il 32enne ha fornito false generalità e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 21 grammi di hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal furto in canonica all'hashish in tasca: 32enne in manette

PadovaOggi è in caricamento