Tenta il furto, ma ad aspettarlo ci sono i carabinieri

Il tentativo di uscire dal centro commerciale di via Verga con addosso un capo rubato è sfumato, portando all'arresto di un giovane. Dovrà presentarsi ogni giorno in caserma

I carabinieri sul luogo dell'arresto, all'Ipercity di Albignasego

Dopo il fermo di una coppia di ventenni scoperti a rubare in un supermercato di Vigonza, martedì pomeriggio anche l'Ipercity di Albignasego è stato preso di mira.

Il colpo

A entrare in azione nonostante i numerosi clienti (o forse proprio puntando a confondersi tra loro) è stato un ventiduenne tunisino, che ha puntato un noto negozio di articoli sportivi. É entrato, si è aggirato per il locale ed è tornato sui suoi passi cercando di raggiungere il parcheggio esterno. Ci era quasi riuscito, ma ad attenderlo ha trovato i carabinieri di Montegrotto, allertati dal personale del negozio che lo aveva visto muoversi con fare sospetto.

L'arresto

Perquisito, il ragazzo ha dovuto riconsegnare il giaccone del valore di 229 euro che aveva ancora addosso. Condotto in caserma è stato identificato nel tunisino Montassar Hilali, in Italia senza fissa dimora. Arrestato con l'accusa di tentato furto, ha trascorso qualche ora nelle camere di sicurezza prima di comparire davanti al giudice. In sede di direttissima il fermo è stato convalidato e il giovane ha ora l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento