rotate-mobile
Cronaca Mortise / Via Madonna della Salute

Alcolista scappa dai domiciliari per andare a ubriacarsi: è la seconda volta in pochi giorni

L'uomo che è accusato del tentato omicidio di San Silvestro del 31 dicembre del 2016, è di nuovo uscito di casa per andare a bere e si è nascosto in bagno

Ha resistito una settimana agli arresti domiciliari, poi è ricaduto nel suo bisogno di bere ed è andato in bar a farsi un calice di bianco. E’ stato pizzicato per la seconda volta in pochi giorni lontano da casa l’uomo accusato del tentato omicidio di San Silvestro del 31 dicembre 2016. Stavolta la polizia l’ha sorpreso in un bar di via Madonna della Salute.

ALCOLISTA

L’uomo un 45enne noto alle forze dell’ordine, alcolista e con diversi precedenti, deve scontare 4 anni e 20 giorni per il tentato omicidio di un barista l’ultimo dell’anno del 2016. La polizia non l’ha trovato in casa martedì sera ed è andata a colpo sicuro: l’uomo era andato a farsi un bicchiere di vino. Stavolta per evitare che le forze dell’ordine lo beccassero si è chiuso in bagno, ma non è servito a niente. Per lui sono di nuovo scattate le manette.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcolista scappa dai domiciliari per andare a ubriacarsi: è la seconda volta in pochi giorni

PadovaOggi è in caricamento