Litiga con la madre e aggredisce i militari. Poi scatena il parapiglia in ospedale

Un quarantenne è stato arrestato domenica sera a Este per aver ripetutamente aggredito i carabinieri intervenuti su richiesta della madre al culmine di una violenta lite domestica

(foto: archivio)

Ha insultato e cercare di colpire i militari chiamati dalla madre, rendendo necessario l'utilizzo dello spray urticante. Poi al pronto soccorso, in attesa di essere visitato, è tornato a farsi aggressivo finendo in arresto.

L'aggressione

La movimentata serata si è svolta domenica a partire dalle 18 a Este. Al 112 è giunta una chiamata da parte di una donna che chiedeva aiuto poiché il figlio, B.D. di 44 anni, era fortemente agitato e stava creando problemi in casa. Quando i militari del Nucleo radiomobile e della stazione di Solesino si sono presentati alla porta, sono stati travolti da una raffica di insulti prima e da diversi tentativi di aggressione poi. Per fermare l'uomo hanno dovuto estrarre e usare lo spray urticante in dotazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le violenze all'ospedale

Un'ambulanza lo ha poi trasferito all'ospedale di Schiavonia per essere sottoposto a una visita medica ma, durante l'attesa, il 44enne è tornato a scagliarsi contro i carabinieri che lo piantonavano. Dopo gli accertamenti è stato dimesso e nei suoi confronti è stato formalizzato un arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Su disposizione dell'autorità giudiziaria l'uomo è poi stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento