menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di abusare sessualmente di una donna in pieno centro: 27enne in manette

L'uomo ha avvicinato due ragazze palpeggiando una di loro e minacciandola con un coccio di bottiglia: provvidenziale l'intervento del fidanzato, ferito a una mano

L'intervento del fidanzato è stato provvidenziale: la pattugla della sezione volanti della polizia di Padova ha arrestato N.N.K., 27enne di origini afghane, per violenza sessuale aggravata e indagato per lesioni personali.

I fatti

Teatro dell'accaduto via Trieste: poco prima delle ore 3 della notte tra giovedì 20 e venerdì 21 agosto l'uomo avvicina due ragazze prima tentando un approccio verbale con una 37enne residente nel Veneziano e quindi avvinghiandosi alla sua amica 32enne di origini brasiliane e residente in provincia di Padova, palpandole il seno ed il sedere e pretendendo un rapporto sessuale. Quest'ultima riesce a divincolarsi e a fuggire salvo venire subito raggiunta dal 27enne, che con una bottiglia rotta la minaccia di colpirla a morte qualora non avesse acconsentito. A quel punto la ragazza inizia a urlare così forte da allarmare il fidanzato, distante qualche decina di metri da loro, il quale corre in soccorso della 32enne: una volta raggiunta viene ferito alla mano proprio con il coccio di bottiglia dal molestatore, che decide di fuggire. Sul posto si precipitano due pattuglie, che oltre a soccorrere le due ragazze e il loro salvatore vanno a caccia del violentatore trovandolo in piazza De Gasperi e arrestandolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento