Serata ad alto tasso alcolico: cerca di buttare dalle scale i carabinieri che lo soccorrono

Riaccompagnato a casa per riprendersi dalla sbornia, ha improvvisamente avuto una reazione molto violenta che lo ha fatto finire prima all'ospedale e poi davanti al giudice

I militari del Norm davanti al bar di Galliera dove è stato rintracciato l'arrestato

Si sarebbe potuta concludere con una tirata d'orecchi e un gran mal di testa la serata di un quarantacinquenne, culminata invece con l'arresto.

Molesto al bar

La parabola discendente del padovano P.T. è cominciata nella notte tra martedì e mercoledì nella zona dello stadio di Galliera. L'uomo aveva trascorso qualche ora all'interno dei locali della zona diventando sempre più molesto. Attorno alla mezzanotte ha puntato il vicino Dream Bar, che era però in chiusura. I gestori per riuscire ad allontanarlo, ormai completamente ubriaco e ingestibile, hanno dovuto chiedere l'intervento dei carabinieri. I militari del Radiomobile di Cittadella lo hanno prelevato e riaccompagnato a casa, ma salendo le scale verso l'ingresso è successo l'impensabile.

Reazione violenta

Il quarantacinquenne sembrava essersi calmato, invece all'improvviso ha sferrato un pugno a uno dei carabinieri che lo sorreggevano e ha cercato di spingere l'altro giù dalla rampa. Tentativi che fortunatamente sono andati a vuoto, ma che hanno portato al ricovero dell'uomo a scopo precauzionale all'ospedale di Cittadella. Mentre lui smaltiva la sbronza e la rabbia, i militari lo hanno arrestato per violenza a pubblico ufficiale. Mercoledì mattina ha affrontato il processo per direttissima per la convalida del fermo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento