menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I partecipanti alla convention di formazione

I partecipanti alla convention di formazione

Artigianato, il futuro vira verso una grande costituente tra Upa e Cna

La volontà delle due sigle associative è quella di arrivare ad un progetto comune nel rispetto delle specifiche identità. Questo l'obiettivo espresso a margine della convention di formazione dell'associazione padovana

“È arrivato il momento di avviare una grande costituente per un progetto comune tra Unione provinciale artigiani e Confederazione nazionale dell'artigianato, nel rispetto delle specifiche identità”: con questo annuncio Roberto Boschetto, presidente dell’Upa di Padova ha chiuso domenica la convention di formazione dei cento dirigenti dell’associazione che si sono riuniti per tre giorni a Lido degli Estensi.

PRESENZE. Alla convention di Upa era presente anche il presidente di Cna Padova Guerrino Gastaldi che ha partecipato alla tavola rotonda dal titolo “Todo cambia. E la rappresentanza dell’artigianato?”, un momento di approfondimento coordinato dal formatore Sebastiano Zanolli, che ha visto la presenza del senatore Giorgio Santini e del presidente dei Servizi innovativi e tecnologici di Confindustria Gianni Potti.

ARTIGIANATO. Il Presidente di Cna Gastaldi ha colto lo spunto del collega Boschetto e ha affermato: “Gli imprenditori ci chiedono di ammainare le vecchie bandiere e di dare risposte concrete. Il tempo delle divisioni è finito: servono alleanze e strategie innovative.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento