menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli interni rinnovati dell'asilo alla Sacra Famiglia

Gli interni rinnovati dell'asilo alla Sacra Famiglia

Sacra Famiglia, il nido rimesso a nuovo riapre | Gli altri cantieri

Trasferita a fine dicembre 2012 nella sede provvisoria della scuola Lombardo Radice, la struttura ha riaperto dopo le vacanze pasquali nell'edificio originario, ora completamente messo a norma

Completamente a norma, riorganizzato negli spazi, reso più accogliente e in grado di garantire una maggiore qualità della vita quotidiana. Così si presenta il nido della Sacra Famiglia a Padova che dopo il trasferimento a fine dicembre 2012 nella sede provvisoria della scuola Lombardo Radice ha riaperto con la ripresa dalle vacanze pasquali nel vecchio edificio ristrutturato.

CONSEGNA IN TEMPO. Non sono mancati in questi ultimi tre mesi i disagi per i genitori che hanno dovuto affrontare il trasporto dei bambini in una diversa zona della città, gestito comunque con grande spirito di collaborazione. Rispettato però come da previsione il cronoprogramma dei lavori.

LA RISTRUTTURAZIONE. I lavori fino ad ora effettuati hanno richiesto una spesa di circa 70mila euro (Iva esclusa) di cui 55mila finanziati da Cariparo. L'intervento ha interessato la riorganizzazione e rifacimento degli spazi interni, delle pavimentazioni, dei serramenti, il potenziamento dell'impianto di riscaldamento.

GLI ALTRI CANTIERI. Durante le vacanze di Pasqua, il nido Colibrì è stato spostato da via Montanari (zona Chiesanuova) a via Ciamician (zona Brusegana) e il nido Arcobaleno da via Sonnino (San Lazzaro) ad Altichiero in via Edrone, dove il nido di nuova costruzione sarà utilizzato fino a giugno come sede provvisoria. Da settembre 2013 invece il nuovo nido comincerà ad accogliere i bambini residenti nei rioni di riferimento. "Entro l'estate - anticipa l'assessore alle Politiche scolastiche Claudio Piron – ben tre nidi quindi saranno ristrutturati. Il quarto, l'asilo nido Il Bruco in zona Guizza, si sposterà alla scuola Lombardo Radice nei mesi di settembre e ottobre, per consentire la conclusione dei lavori che inizieranno già nel prossimo luglio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento