Asilo De Nicola a Cittadella: in arrivo più contributi per le famiglie

L'annuncio del sindaco Pan: l'amministrazione aumenterà la propria quota di integrazione alla retta, sgravando le famiglie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

L’Asilo “Paolo De Nicola” è un’opera lasciata dal nostro compianto concittadino,  generoso imprenditore, alla comunità di Cittadella. Nel corso degli anni è stato affidato in gestione all’Associazione Arcobaleno e nel 2009 tale concessione è stata rinnovata.

In questi ultimi anni a causa della diminuzione dei contributi regionali, degli aumenti dei costi delle forniture (luce, acqua e gas) e del contenimento delle rette dei piccoli ospiti, si è determinata una situazione di difficoltà nella gestione.

“A seguito di numerosi incontri con i genitori dei bambini e con i rappresentanti dell’Associazione – riferisce il sindaco Giuseppe Pan - si sono raggiunti precisi accordi che consentiranno di superare gradualmente tali difficoltà, con la previsione del contenimento delle rette a carico delle famiglie in 450 euro mensili per ogni ospite non residente, con la relativa integrazione della retta da parte dei comuni di rispettiva residenza. Per le famiglie residenti a Cittadella la retta mensile sarà di circa 400 euro, con l’integrazione della restante quota da parte del Comune di Cittadella. La retta ordinaria, senza il sostegno dei comuni, ammonterebbe infatti 570 euro. Sinora la contribuzione del Comune di Cittadella per i concittadini si era attestata sui 50 euro mensili, che a partire dall’anno 2012/2013 aumenterà come sopra indicato, in modo da consentire di mantenere e garantire un servizio di indubbia utilità sociale”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento