menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ammassati in 300 all'ingresso del ristorante sushi: la polizia lo chiude per 5 giorni

Tante le segnalazioni di assembramento arrivate in centrale e quando agenti e finanzieri sono arrivati si sono trovati di fronte un muro di gente. La titolare è stata anche sanzionata

Ammassati tra fuori e dentro il locale in attesa del tavolo. Una situazione di assembramento che la polizia è intervenuta per sistemare e il ristorante è stato chiuso per 5 giorni.

Il fatto

Erano le 14.30 di domenica 7 marzo quando gli equipaggi delle volanti e della Divisione amministrativa, con il personale della guardia di finanza, sono partiti alla volta di un ristorante sushi in via Venezia. La centrale ha ricevuto diverse segnalazioni della presenza di assembramenti e infatti quando le forze dell’ordine sono arrivate hanno trovato moltissimi clienti all’ingresso del locale. Alcuni se ne sono andati, altri hanno spiegato di aver prenotato un tavolo. All’interno la situazione era ancora peggiore. La capienza era di 130 persone mentre c’erano almeno 300 clienti tra seduti e in attesa. Sono state identificate 41 persone tra responsabili e dipendenti, due dei quali sono stati denunciati perché irregolari: la loro posizione contrattuale e quella fiscale dell’attività saranno oggetto di accertamento da parte della guardia di finanza. La titolare, una 25enne di origine cinese, ha ricevuto un ordine di chiusura per 5 giorni e la multa di 400 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento