menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Santo nel mirino dei jihadisti "Sventato un attacco terroristico"

Il capo degli 007 del Marocco, Mohamed Yassine Mansouri, ha rivelato al quotidiano "Il Giornale" che una cellula jihadista sarebbe stata pronta a colpire a Padova: "Li abbiamo messi nelle condizioni di non nuocere"

Sventato un attacco terroristico nel cuore della cristianità patavina. Secondo quanto riportato dal capo dei servizi segreti del Marocco, Mohamed Yassine Mansouri, al quotidiano "Il Giornale", una cellula jihadista sarebbe stata pronta a colpire la basilica del Santo a Padova.

CELLULA TERRORISTICA. "Il gruppo è stato messo nelle condizioni di non nuocere", ha dichiarato il capo degli 007 del Marocco. Nel mirino dei terroristi islamici, anche la metropolitana di Milano e la basilica di San Petronio a Bologna. La cellula sarebbe stata catturata e neutralizzata.

IL QUESTORE. Il capo della polizia di Padova, il questore Ignazio Coccia, in merito alla notizia di un attacco terroristico al Santo sventato, ha dichiarato ufficialmente che alla questura "non risulta nulla" in proposito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento