menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studenti padovani in gita a San Pietroburgo durante l'attentato alla metro: "Stanno bene"

Paola Lincetto, ex consigliera comunale a Padova, ne dà notizia su Facebook. La figlia e i compagni dello Scalcerle si trovavano in un museo quando la bomba è stata fatta saltare

"Eugenia e i suoi compagni stanno bene". Ha tirato un grosso sospiro di sollievo Paola Lincetto, ex consigliera comunale di Padova, assieme agli altri genitori degli studenti dell'istituto Pietro Scalcerle in gita in questi giorni a San Pietroburgo, nella città russa colpita lunedì da un attentato terroristico con l'esplosione di una bomba che ha sventrato un vagone della metropolitana in corsa, provocando 11 morti e e una quarantina di feriti.

ERANO AL MUSEO. Lincetto ne ha dato notizia su Facebook, sottolineando di aver "saputo che stavano bene prima di sapere dell'attentato.... Meglio così". Sua figlia e i compagni di classe si trovavano fortunatamente in visita a un museo nel momento in cui si è verificato l'attentato, anche se, poco prima, avevano a loro volta preso la metro per spostarsi. "Un abbraccio al popolo russo e ai familiari delle vittime", ha aggiunto l'ex consigliera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Este: esplode bombola di gas, un uomo ferito gravemente

  • Cronaca

    Auto investe pedone: la vittima è deceduta

  • Sport

    Cittadella, a Empoli è 1 a 1

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento