menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atterraggio di emergenza all'Allegri: paura per i due occupanti di un ultraleggero

Manovra difficoltosa da parte del pilota dopo un'avaria al motore in volo. L'aereo privato è fortemente danneggiato: illesi i due uomini a bordo, un padovano e un veneziano

Atterraggio di emergenza per un ultraleggero partito dal Veneziano. Ingenti i danni al mezzo, ma nessuna conseguenza per gli occupanti.

I problemi in volo

Se la sono vista brutta un 57enne padovano e un 60enne di Martellago, rispettivamente pilota e passeggero di un velivolo privato protagonista di un rocambolesco atterraggio all'Allegri. Mercoledì sera il mezzo è decollato dall'aeroporto di Venezia Lido diretto a Campolongo Maggiore, ma in fase di volo qualcosa è andato storto, costringendo l'uomo al comando a una manovra di emergenza.

Tanti danni

Avvertendo un calore anomalo proveniente dal motore il 57enne, nato a Padova ma residente ad Arabba nel Bellunese, ha contattato l'aeroporto Allegri. Lo scalo, abilitato per il volo notturno anche se chiuso, ha dato il via libera per l'atterraggio a tarda sera. Un'operazione complessa, che ha causato non pochi danni al velivolo. Atterrato "lungo" in pista, il mezzo ha perso il carrello e una parte della carena. Subito allertati i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza la carcassa dell'aereo. Spaventati ma illesi i due uomini a bordo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento