menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti amministrativi "in ordine":arriva in comune il nuovo sistema informatico di gestione

La Giunta comunale ha approvato, su proposta del vice sindaco Arturo Lorenzoni, il progetto del nuovo sistema informatico di gestione degli atti amministrativi, quali deliberazioni del Consiglio Comunale e della Giunta Comunale, determinazioni e ordinanze dirigenziali

La Giunta comunale ha approvato, su proposta del vice sindaco Arturo Lorenzoni, il progetto del nuovo sistema informatico di gestione degli atti amministrativi, quali deliberazioni del Consiglio Comunale e della Giunta Comunale, determinazioni e ordinanze dirigenziali.

QUESTIONE DI ETA'

Una decisione dovuta all’obsolescenza dell’attuale sistema informatico in uso (ODe2 su piattaforma Lotus Notes Domino) che non è più compatibile con i nuovi sistemi operativi. In particolare ODe2 non è compatibile con il sistema operativo Windows installato nei personal computer in uso e questo comporta l’adozione di escamotage tecnologici temporanei per utilizzare l’applicazione in modo comunque più complesso e rallentato. Inoltre ODe2 è di difficile integrazione con gli altri sistemi informatici utilizzati, come ad esempio l’albo on line.

IL PROGETTO

Il Settore Servizi Informatici e Telematici ha effettuato un approfondito studio per la definizione della migliore piattaforma tecnologica sulla quale dovrà essere realizzato il nuovo sistema di gestione degli atti e su questa base è stato elaborato il progetto “Nuovo sistema informatico di gestione degli atti monocratici e collegiali” per il quale si stima una spesa di 424.000 euro più IVA. Per la realizzazione del progetto è anche possibile aderire alle iniziative di acquisto CONSIP ed in particolare a quella denominata “Sistemi gestionali integrati” attraverso lo strumento del Contratto Quadro. La delibera è immediatamente eseguibile, vista l’urgenza del provvedimento e il dirigente del Settore SIT darà immediatamente corso alla realizzazione del progetto sulla base della normativa vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento