Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Stazione / Piazzale della Stazione

Perseguita due donne conosciute su internet e le ricatta: arrestato

Si sono conosciuti su internet e si sono incontrati a Venezia, incontro al quale la donna ha portato un'amica. Poi l'uomo ha cominciato a ricattarle, avrebbe raccontato del rendez-vous ai mariti a meno che non gli avessero dato mille euro ciascuna o fossero andate a letto con lui

Si sono conosciuti su un social network ma quando hanno deciso di incontrarsi, non tutto è andato come previsto. E la situazione per la donna si è rivelata un incubo.

La vicenda

Alle 10 di lunedì 17 maggio un 32enne originario del Kosovo e domiciliato a Mestre è stato arrestato per atti persecutori ed estorsione. Tutto ha inizio lo scorso 13 maggio quando due donne, una 41enne albanese e l’amico di 31anni kosovara, entrambe residenti nella Bassa padovana, si sono recate alla stazione dei carabinieri di Abano Terme. La 41enne ha detto di voler denunciare un uomo che cercava di estorcerle denaro e la perseguitava. Aveva conosciuto un uomo su internet e dopo qualche tempo avevano deciso di incontrarsi. La 41enne ha preferito farsi accompagnare dall’amica a Venezia, dove ha visto l’uomo in un locale. Durante l’incontro, ha specificato la donna, hanno solo parlato. Ma dopo quel giorno il 32enne ha cominciato a minacciare le due donne di raccontare del loro incontro ai rispettivi mariti. Per mantenere il silenzio ha fatto due richieste: o gli davano mille euro ciascuna o andavano a letto con lui. 

L’arresto

Le telefonate e i messaggi si sono fatti sempre più insistenti e le due donne si sono rivolte ai carabinieri che hanno deciso di prendere di sorpresa il ricattatore. In accordo con il pubblico ministero Benedetto Roberti, è stato fissato un incontro al bar della stazione ferroviaria di Padova alle 10 di lunedì 17 maggio: le due donne hanno finto di acconsentire al ricatto del 32enne e di essere pronte a dargli i soldi. In realtà, i carabinieri hanno assistito a tutta la scena e hanno fermato l’uomo al momento della consegna del denaro. Ammanettato, è stato portato nel carcere di Treviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita due donne conosciute su internet e le ricatta: arrestato

PadovaOggi è in caricamento