menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba della Lega: "Le coop ospitano gli immigrati? Aumentare le tasse alle strutture"

La proposta a Santa Giustina in Colle per bocca del consigliere Giulio Centenaro: "Chiedo venga discussa nel prossimo Consiglio Comunale l’opportunità di aggiornare, in aumento, le aliquote I.M.U. (imposta municipale unica), T.A.S.I. (tributi per servizi indivisibili) e T.A.R.I."

Bomba della Lega nel consiglio comunale di Santa Giustina in Colle. La proposta del partito arriva dal consigliere Giulio Centenaro: "Considerato, che nel nostro Comune, in via S. Francesco e via Piovego, sono alloggiati dei “richiedenti asilo” in abitazioni locate ad alcune cooperative dedite ad ospitare “migranti” e che l’attuale amministrazione comunale non ha saputo far di meglio che utilizzare (a mio modo di vedere impropriamente) le strutture comunali per impiegarli in lavori che altrimenti potevano essere svolti da nostri Concittadini in particolare difficoltà economica riconoscendo loro un contributo economico".

La proposta

Il consigliere continua: "Ritenendo che tale gestione degli immobili non possa essere considerata una semplice residenza ma una vera struttura ricettiva legata ad una attività estremamente redditizia (ricordo i circa 35,00 euro giornalieri a persona). Chiedo, venga discussa nel prossimo Consiglio Comunale l’opportunità (nei tempi e modi previsti dalla normativa vigente) di rivedere la I.U.C. (imposta unica comunale) per tali immobili aggiornando, in aumento, le aliquote I.M.U. (imposta municipale unica), T.A.S.I. (tributi per servizi indivisibili) e T.A.R.I. (tariffa rifiuti ex Tares) gestita dal Consorzio Bacino PD1. La presente, viene proposta per una giustizia contributiva nei confronti dei Cittadini del nostro Comune e per combattere una dissennata gestione migratoria del precedente Governo Italiano, che attualmente sta avendo un’importante svolta con il nuovo assetto Governativo, targato Lega e Movimento 5 stelle, con un’azione determinata del nuovo Ministro dell’interno Matteo Salvini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento