menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Strade sicure": rischio di attentati alto, maggiori forze dispiegate sul territorio

L'operazione è giunta al suo ottavo anno di vita. I soldati che pattuglieranno il territorio vedranno implementate, nel proprio equipaggiamento, anche le maschere antigas

Sei arresti in Lombardia, poi l'aumento di forze nell'operazione "Strade sicure". Come riporta Il Mattino di Padova, anche nella città del Santo vi sarà un maggior dispiegamento di soldati impegnati sul territorio, che a livello nazionale toccheranno le seimila unità.

MASCHERE ANTIGAS. Gli attentati di Parigi e quelli successivi di Bruxelles sono ancora "freschi", ed il rischio di nuovi attacchi è molto alto, con il livello di allarme che continua a rimanere invariato, al secondo livello. Gli uomini in divisa che pattuglieranno le strade, a differenza degli anni precedenti (l'operazione è infatti giunta all'ottavo anno di vita), indosseranno anche maschere antigas, una precauzione in più, soprattutto per gli uomini che dovranno controllare le stazioni e le metro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento