menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La zona in cui è avvenuto l'incidente

La zona in cui è avvenuto l'incidente

Via Venezia, investì ciclista e fuggì "Pirata" individuato e denunciato

Il responsabile dell'incidente è un 40enne trevigiano di San Zenone degli Ezzelini, rintracciato grazie alla targa del veicolo annotata dai testimoni. Ai vigili ha dichiarato di essere stato sopraffatto dal panico

Reo di non essersi fermato a prestare soccorso al ciclista che aveva appena investito e ferito, l'automobilista "pirata" che lunedì pomeriggio ha causato l'incidente alla rotonda tra via Venezia e del Pescarotto è stato rintracciato e denunciato in meno di 24 ore.

SOPRAFFATTO DAL PANICO. Il responsabile è un 40enne trevigiano di San Zenone degli Ezzelini, individuato grazie al numero di targa della sua Fiat Uno bianca che era stato prontamente annotato dai testimoni presenti al momento del sinistro. Invitato a presentarsi al comando della polizia municipale che ha condotto le indagini, l'uomo ha dichiarato ai vigili di essere fuggito perché sopraffatto dal panico. Nei suo confronti è scattato il ritiro della patente, mentre il ciclista ferito si trova ancora ricoverato in ospedale sotto osservazione per gli accertamenti clinici del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento