Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

In auto ubriaco dopo un litigio: ritirata la patente

Ubriaco, litiga con la fidanzata e poi fugge in auto di casa: patente ritirata. Protagonista di questa vicenda è un padovano di 37 anni, fermato al volante della sua auto con un tasso alcolemico di 2,28 gr/l

Prima ha furiosamente litigato con la fidanzata, poi, scappando da casa in auto, completamente ubriaco, viene fermato dai carabinieri e di conseguenza perde la patente. Lo sfortunato protagonista di questa singolare vicenda è un padovano di 37 anni che è stato fermato al volante della sua auto con un tasso alcolemico di 2,28 gr/l.

Patente

Per lui, oltre al ritiro della patente, scatterà anche una denuncia per guida in stato di ebrezza. L'episodio è avvenuto nella serata di sabato a Spresiano, in provincia di Treviso. I militari della stazione di Villorba, richiamati da alcuni residenti della zona, preoccupati dalle urla che sentivano arrivare dall'abitazione dove si trovavano i due, stavano raggiungendo l'abitazione della coppia per cercare di calmare gli animi. Il 37enne ha invece pensato bene di cercare di fuggire prima dell'arrivo dei militari. Dopo poche centinaia di metri però è scattato l'alt di una "gazzella" dei carabinieri.“

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto ubriaco dopo un litigio: ritirata la patente

PadovaOggi è in caricamento