Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Via Oreste da Molin

Guida senza patente, scappa all'alt Ferisce due carabinieri e se stesso

È accaduto nella notte di San Silvestro a Piove di Sacco. I carabinieri hanno arrestato Enrico D., 40 anni, del posto, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

All'alt dei carabinieri ha "tirato dritto", dandosi alla fuga lungo le vie circostanti. Raggiunto da una gazzella e fermato, il conducente ha ferito due militari, finendo lui stesso in pronto soccorso.

L'AUTOMOBILISTA. È accaduto nella notte di San Silvestro a Piove di Sacco. I carabinieri del Nor, nel corso di un servizio di perlustrazione, hanno stretto le manette ai polsi di Enrico D., 40 anni, originario di Cavarzere, nel Veneziano, residente a Piove, disoccupato e vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. 

FERISCE I CARABINIERI. L'uomo era stato notato in via Dal Molin, alla guida di una Daewoo Cruze. Nonostante la paletta alzata, l'automobilista ha proseguito la sua corsa, tentando di dileguarsi. I militari si sono lanciati all'inseguimento della vettura, e il conducente è stato costretto a fermarsi. A quel punto, però, il 40enne pregiudicato ha prima aperto con violenza la portiera dell'auto, colpendo alla testa il carabiniere alla guida, poi, nel tentativo di riprendere la marcia, ha ferito alle gambe il capoequipaggio.

L'IDENTIFICAZIONE. I militari sono riusciti a bloccarlo ugualmente e hanno proceduto all'identificazione dell'individuo. Nel corso della procedura, il 40enne è risultato privo di patente di guida (gli era stata sospesa in precedenza). In preda alla furia, l'uomo ha sbattuto con la fronte contro il volante della propria auto, provocandosi una ferita alla testa.

IN PRONTO SOCCORSO. Indagato e militari sono stati visitati in pronto soccorso a Piove di Sacco. Al primo è stata riscontrata una "ferita lacero contusa all'altezza del sopracciglio sinistro" con una prognosi di 12 giorni. Al capoequipaggio è stato diagnosticato un "trauma contusivo ad entrambe le ginocchia, una contusione alla mano destra con piccola escoriazione, contusioni ed escoriazioni multiple". Al militare autista i medici hanno riscontrato un "trauma cranico non commotivo con ferita escoriata alla fronte". Entrambi hanno rimediato una prognosi di 15 giorni.

L'ARRESTO. Il 40enne è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, ed è stato accompagnato nella propria abitazione di residenza, in regime di arresti domiciliari, come disposto dall'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida senza patente, scappa all'alt Ferisce due carabinieri e se stesso

PadovaOggi è in caricamento