menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola guida senza licenza, maxi multa per finta insegnante recidiva

La 59enne è stata fermata mentre impartiva lezioni ad un candidato privatista vicino alla motorizzazione civile di Padova. Aveva precedenti analoghi a Venezia e aveva esercitato in altre regioni italiane

Impartiva lezioni di guida senza alcuna licenza. B.V., di 59 anni, originaria del Trevigiano, è stata sorpresa in flagrante dalle forze dell'ordine, mentre, nelle vicinanze della motorizzazione civile di Padova, esercitava l'attività con un candidato privatista.

MAXI-SANZIONE. Per smascherare e reprimere l'autoscuola abusiva è stata necessaria un’operazione congiunta interforze tra gli uomini della polizia provinciale di Padova e il consorzio polizia locale di Padova Ovest. La donna era finita nel mirino degli agenti dopo una segnalazione da parte delle associazioni di categoria, ed era tenuta d'occhio da diverso tempo. Sorpresa nel bel mezzo dell'attività irregolare, alla 59enne è stato contestato l'esercizio abusivo, violazione al codice della strada che contempla una multa di oltre 10mila euro.

RECIDIVA. Da ulteriori accertamenti, è emerso che la donna era già stata fermata in precedenza, per le stesse ragioni, dalla polizia locale di Venezia. Non solo, pare che da alcuni anni esercitasse la professione anche in altre città d'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento