Autovelox di Rivadolmo nel mirino L'hanno "accecato" un'altra volta

A inizio agosto il telelaser sulla strada provinciale dei Colli era stato imbrattato con della vernice spray bianca. Nelle scorse ore è stato danneggiato nuovamente, questa volta con della schiuma isolante

Il telelaser di Rivadolmo "accecato" un'altra volta. Non c'è pace per l'autovelox installato sulla strada provinciale dei Colli. Dopo l'episodio della vernice bianca spruzzata sui vetrini del dispositivo ad inizio agosto, i vandali tornano a colpire, e questa volta, come riportano i quotidiani locali, il box sarebbe stato messo fuori gioco con della schiuma isolante.

TELELASER E SEMAFORO. In realtà la scatola era vuota: il telelaser entra in funzione solo in presenza dei vigili. Ad ogni modo il danno è fatto, di nuovo. A giugno, sempre nel comune di Baone, ignoti se l'erano presa con il semaforo di Ca' Borin, distruggendone i vetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento