menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È ai domiciliari ma guida un'auto rubata, arrestata anche la moglie

Per lui, M.A., 26enne di Masi, le accuse sono di evasione e ricettazione. La consorte, sottoposta a vigilanza speciale, per avere sue notizie ha violato la misura. La vettura, invece, è stata ritrovata in un canale

Sabato pomeriggio, i carabinieri della stazione di Castelbado, in collaborazione con i colleghi di Piacenza d'Adige, hanno arrestato M.A., 26enne di Masi, e la moglie S.A., coetanea di Castagnaro (Verona), entrambi pregiudicati.

EVASIONE DAI DOMICILIARI E AUTO RUBATA. Verso mezzogiorno, ai militari è giunta segnalazione che l'uomo, agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, dopo aver lasciato la propria abitazione, era stato visto circolare a Villa d'Adige a bordo di un'auto, una Fiat Punto, risultata rubata in mattinata a Badia Polesine (Rovigo). 

L'AUTO NEL CANALE E L'ARRESTO. Le ricerche, in collaborazione con l'Arma locale, hanno permesso di rinvenire il mezzo incidentato a Piacenza d'Adige. A seguito di una fuoriuscita autonoma, il mezzo era finito in un canale. M.A., invece, è stato rintracciato e arrestato in via Carrediana a Masi, mentre, a piedi, stava cercando di raggiungere la propria abitazione.

ARRESTATA ANCHE LA MOGLIE. In caserma a Castelbaldo, verso le 18, si è precipitata anche la moglie. La donna, venuta a conoscenza dell'accaduto, si era recata alla stazione dell'Arma per chiedere notizie del compagno. Tuttavia, essendo gravata della misura della sorveglianza speciale a Castagnaro, e non potendosi quindi allontanare dal comune veronese, è stata arrestata anche lei. L'uomo, accompagnato alla casa circondariale di Rovigo, dovrà rispondere di ricettazione ed evasione dagli arresti domiciliari. La consorte, posta a sua volta ai domiciliari, dovrà rispondere della violazione della sorveglianza speciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento