Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Maserà di Padova / Via Conselvana, 97

Bulli e baby gang, pioggia di multe: 800 euro alle famiglie dei ragazzini fuori comune

La polizia locale dei Pratiarcati ha staccato almeno una decina di multe: si tratta di minorenni che erano stati sorpresi senza mascherina assembrati in un parco pubblico

Su Instagram o Facebook si ritraggono attraverso video con la faccia da duri, definendosi una baby gang e tra i coetanei dettano legge. Sono un gruppo di ragazzini tra i 14 e i 18 anni che bazzicano nella zona di via Enzo Ferrari a Maserà di Padova. Domenica, quando ancora l'intera regione era "arancione", una decina di loro sono finiti nei guai, compresa qualche ragazzina.

Le provenienze

Si tratta di minorenni di Maserà (2), di Albignasego (6), di Padova (1) e di Saonara (1) scoperti dalla polizia locale dei Pratiarcati senza mascherina in assembramento. A riportarlo è il Gazzettino di Padova. All'arrivo della pattuglia c'è stato un fuggi fuggi generale. Subito sono stati identificati in quattro, poi grazie alle telecamere è stato possibile risalire a tutti i partecipanti. Lunedì i ragazzetti sono stati convocati in caserma insieme ai loro genitori. Per tutti è scattata la sanzione da 400 euro per assembramenti e mancanza della mascherina e agli 8 non residenti a Maserà è stato contestato (altri 400 euro di sanzione) anche il fatto di essere fuori dal proprio comune senza un valido motivo.

L'indagine

Le indagini proseguono soprattutto perché negli ultimi tempi sono stati segnalati casi di bullismo e di baby spaccio. Alcuni di loro sarebbero già "picchiatori" molto forti nell'ambito della boxe, che intimoriscono i coetanei a pugni, calci e minacce. Quattro avrebbero anche creato un video musicale in cui viene simulata una violenta rapina nel centro di Maserà che è stato condiviso sui social.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bulli e baby gang, pioggia di multe: 800 euro alle famiglie dei ragazzini fuori comune

PadovaOggi è in caricamento