Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Mandria / Via Rovereto

Inseguito e bloccato sull'argine, aveva 20 dosi di cocaina in tasca: baby-pusher nei guai

La polizia ha fermato il 17enne di origini tunisine in zona Mandria: oltre alla droga aveva anche 1.300 euro in contanti

Di prima mattina: nei guai un baby-pusher 17enne di origini tunisine senza fissa dimora.

I fatti

Un'operazione messa a segno dalla polizia di Padova, che nella mattinata di domenica 29 dicembre sono intervenuti tra via Rovereto e l'argine Barcari, in zona Mandria, dove era stata segnalata la presenza di spacciatori. Una volta giunti sul posto gli agenti hanno inseguito e bloccato il minorenne, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina (del peso complessivo di quasi 11 grammi) già pronte per lo spaccio nonché di 1.305 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito e bloccato sull'argine, aveva 20 dosi di cocaina in tasca: baby-pusher nei guai

PadovaOggi è in caricamento