rotate-mobile
Cronaca Altichiero

Badante si ubriaca in casa dell'anziana: accusata di abbandono e lesioni

Una moldava di 36 anni è stata trovata in stato di ebbrezza dalla figlia di un'ottantenne che ha subito chiamato la polizia. L'anziana signora, ferita cadendo dal letto, era rimasta senza la dovuta assistenza

Furto aggravato, abbandono di persona incapace e lesioni aggravate colpose: sono queste le accuse attribuite ieri ad una moldava di 36 anni che svolgeva la mansione di badante presso un'anziana di Altichiero.

La figlia dell'ottantenne, telefonando a casa della madre prima di passare a trovarla si era insospettita notando qualcosa di strano nella voce della donna. Una volta arrivata nell'abitazione ha infatti constatato che questa si trovava in stato di ebbrezza, ed aveva malamente riposto nel letto la madre dopo una caduta che le aveva lasciato delle contusioni senza prestarle il dovuto soccorso.


Gli uomini dell'unità mobile, arrivati sul posto, hanno in seguito trovato una bottiglia di whiskey, evidentemente la causa dell'ubriachezza della moldava, e l'hanno costretta a restituire un anello di cui quest'ultima si era appropriata sostenendo che si trattasse di un regalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante si ubriaca in casa dell'anziana: accusata di abbandono e lesioni

PadovaOggi è in caricamento