menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Badanti e ladre: rubavano gioielli alle anziane per poi rivenderli al "compro oro"

Denunciate due donne straniere che tra settembre e dicembre hanno sottratto dalle case in cui lavoravano e rivenduto illecitamente preziosi per un valore di più di diecimila euro

Due donne sono state denunciate per altrettanti episodi di furto in appartamento dai carabinieri di Carmignano dopo una serie di controlli che hanno permesso di recuperare la refurtiva.

I controlli

Le indagini nei confronti della 48enne romena residente a Carmignano di Brenta e della 35enne moldava, residente a San Pietro in Gu, sono inziate a novembre con verifiche periodiche nei negozi "compro oro" della zona per verificare eventuali compravendite illegali di gioielli e altro materiale.

La donna delle pulizie

La romena è stata denunciata per aver sottratto dalla casa dove era assunta per i lavori di pulizia diversi monili in oro. La donna aveva infatti accesso all'abitazione di una 79enne di Carmignano, deceduta nell'agosto scorso, e tra settembre e dicembre aveva venduto in più occasioni al "compro oro" locale i gioielli rubati, ricavandone circa 2mila euro.

La badante

Anche la donna moldava si è appropriata di molti gioielli rubandoli dalla casa di un'anziana 86enne durante un periodo di prova come badante. Identiche le tempistiche e la dinamiche: i fatti risalgono a settembre e anche in questo caso i monili sono stati portati al "compro oro" di Carmignano di Brenta, fruttando alla donna circa 1.400 euro.

La denuncia

Nè le anziane nè i loro familiari si sono subito resi conto dei furti subiti, che sono invece stati smascherati dai carabinieri grazie ai molti controlli nell'esercizio commerciale. La refurtiva è stata recuperata e riconosciuta dai legittimi proprietari, che hanno formalizzato la denuncia. Il valore complessivo dei gioielli sottratti ammonta a 12mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento