menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale Sant'Antonio di Padova

Ospedale Sant'Antonio di Padova

Operazione pro bono dona la vista a una bambina africana a Padova

La piccola è stata sostenuta da una catena di solidarietà che le ha permesso di raggiungere il centro San Paolo dell'ospedale di Padova, dove è stata operata agli occhi. Presidente del Veneto: "Umanità e professionalità"

Una bambina africana è stata operata gratuitamente al centro San Paolo dell'ospedale di Padova, che le ha restituito la vista. Una catena di solidarietà si è stretta attorno alla piccola, che tornerà a casa sua, nel Burkina Faso, e potrà vedere.

GLI AIUTI. Un delicato intervento reso possibile grazie all'Mk Onlus, alla fondazione Banca degli occhi del Veneto, alla Ulss 16, alla clinica di chirurgia pediatrica dell'azienda ospedaliera e ai Lion's italiani. Oltre che grazie ad Alessandro Galan, primario oculista del Sant'Antonio di Padova e coordinatore dell'équipe di specialisti che si è presa cura della piccola paziente. 

ZAIA. “Una lunga e virtuosa catena fatta di solidarietà e professionalità sanitaria - sono le parole del presidente della Regione, Luca Zaia - è questa la vera faccia del Veneto, dove si fondono due stelle polari del nostro essere, come solidarietà e sanità d’eccellenza. La piccola africana - conclude il governatore del Veneto – tornerà a casa e potrà vedere. Le auguriamo tutto il bene possibile, nella certezza che lei e i suoi coraggiosi genitori porteranno nel loro paese la testimonianza del Veneto più vero, quello della solidarietà e del totale impegno per la salute di chiunque chiede l’aiuto dei nostri straordinari medici e ospedali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento