Cronaca San Pietro in Gu

Bambino perde i sensi in piscina, muore in ospedale

Non appena lo ha visto, la bagnina si è gettata in acqua per recuperare il bambino. I medici del Suem hanno praticato la rianimazione anche con il defibrillatore. Ma dopo qualche ora non ce l'ha fatta

La bagnina ha notato il corpo inerte nell’acqua. Si è gettata in piscina e ha tirato fuori il bambino. Ora è in ospedale in prognosi riservata.

Il fatto

Era quasi l’una di lunedì 9 agosto quando il terrore ha dilagato alle piscine comunali Conca verde di San Pietro in Gu. Un bambino di 6 anni della provincia di Padova era in acqua, nella vasca centrale della piscina profonda un metro e 20. Non si muoveva. La bagnina, appena lo ha visto, si è gettata in acqua e lo ha tirato fuori mentre veniva chiamata un’ambulanza. Il personale sanitario ha messo subito in pratica tentativi di rianimazione, anche con l’uso di un defibrillatore. Il bambino è stato portato in elicottero all’ospedale di Padova, in prognosi riservata. I carabinieri stanno cercando di capire cosa sia accaduto, perché il bambino abbia perso i sensi in piscina.

Aggiornamento delle 16.00

Il bimbo di 6 anni non ce l'ha fatta. É deceduto in ospedale. La piscina è stata posta sotto sequestro e seguiranno ulteriori indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino perde i sensi in piscina, muore in ospedale

PadovaOggi è in caricamento