Banca Annia, l'istituto di credito di Cartura rinnova gli organi sociali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

E' stata per tutti una giornata speciale, da ricordare. I Soci presenti all'Assemblea hanno rinnovato i componenti degli organi sociali riconfermando la continuità di gestione per il mandato triennale 2015-2018.

La fiducia nella rielezione del Consiglio di Amministrazione ha dato validità al progetto Banca Annia nel concretizzare, in una prospettiva di rilancio, i punti programmatici fissati nel Piano Industriale e funzionali allo sviluppo del Territorio e delle Comunità di riferimento.

Prosegue l'opera di costruzione della nuova realtà di credito cooperativo sul Territorio Padovano e Polesano consentendoci di espletare pienamente il mandato, iniziato e proposto con la fusione dal CdA rieletto, realizzando pienamente gli obiettivi programmati nel piano industriale, afferma il Presidente dell'Istituto Mario Sarti.

Un sincero ringraziamento va a tutti i soci che hanno creduto in questo cambiamento, nella convinzione che l'integrazione può generare molte opportunità, non solo in termini di riduzione di costi e di maggiore solidità patrimoniale su un territorio più esteso ma anche perché da soli è impensabile affrontare con determinazione e successo un contesto, di mercato ed aziendale, sempre più complesso ed in forte cambiamento.

Nel corso dell'Assemblea dunque sono stati nominati

·       per il Consiglio di Amministrazione: Sarti Mario (Presidente), Donà Maria Cristina, Baldisserotto Piero, Bettella Francesco, Gruden Alessandra, Piasentini Giovanni, Rampin Antonio, Terrin Alessandro, Toso Mauro;

·       per il Collegio Sindacale: Bozzolan Saverio (Presidente), Cecchinato Donatello (Sindaco effettivo), Pivotti Michele (Sindaco effettivo), Giuliani Fabio (Sindaco supplente), Grassetto Marco (Sindaco supplente).

Torna su
PadovaOggi è in caricamento