Nasce "Annia Help", progetto di aiuto per aziende e famiglie colpite dal maltempo

Banca Annia mette a punto un piano di supporto per favorire la ricostruzione e il riavvio delle attività produttive danneggiate dagli eventi meteorologici eccezionali dell'estate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Banca Annia si mobilita e mette in campo una serie di misure concrete a sostegno di imprenditori e famiglie residenti nel territorio di sua competenza e colpite dall’eccezionale ondata di calamità naturali e avversità atmosferiche che hanno caratterizzato un'estate imprevedibile, provocando seri danni ad attività agricole e strutture produttive, nonché alle abitazioni private.

PROGETTO "ANNIA HELP". Per far fronte alla ricostruzione e favorire gli interventi di ripristino e sistemazione dei danni, il consiglio di amministrazione ha deliberato l’iniziativa “Annia Help”, un programma di interventi finanziari agevolati che vanno dalla possibilità di ricorrere a nuovi finanziamenti a tassi e condizioni particolarmente vantaggiose, oppure - per i clienti già titolari di concessioni precedenti e che non necessitano di ulteriore sostegno finanziario - la possibilità di chiedere la sospensione temporanea, per un massimo di 18 mesi, della quota capitale delle rate del mutuo in corso di pagamento.

MODALITÀ DI RICHIESTA. Tutte le richieste che rientrano nel programma finanziario solidale potranno essere presentate agli sportelli della banca attraverso una semplice autodichiarazione dei danni riportati, accompagnata da preventivi di spesa per l’accesso diretto al trattamento agevolato. La filiale gestirà la richiesta con priorità e nel più breve tempo, illustrando le condizioni, previste dalla linea di intervento agevolata, e riepilogate nei fogli informativi messi a disposizione del pubblico.

AIUTO TANGIBILE. “Tali concessioni sono indirizzate a soci, clienti e cittadini, imprenditori e famiglie, con sede o residenza nei Comuni in cui la banca opera – sottolinea il presidente Mario Sarti -. Il nostro istituto vuole essere vicino al territorio e per questo si impegna a promuovere questa importante iniziativa, fornendo supporto immediato e concreto a chi ne ha davvero bisogno. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà agli abitanti e imprenditori colpiti dal maltempo. Queste misure straordinarie sono il segno tangibile della vicinanza alle famiglie, in coerenza con la duplice veste di banca di riferimento ed impresa a responsabilità sociale, garantendo alle imprese produttive la continuità nell’esercizio della loro attività economica".

Torna su
PadovaOggi è in caricamento