menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Comune-Enel: "Entro un anno la banda ultralarga raggiungerà tutti i padovani"

Approvata dalla giunta, martedì mattina, la convenzione con Enel Open Fiber per la realizzazione di infrastrutture in fibra ottica FTTH su tutto il territorio comunale

La banda ultralarga raggiungerà presto tutti i padovani: martedì mattina, la giunta ha approvato la convenzione con Enel Open Fiber per la realizzazione di infrastrutture in fibra ottica FTTH su tutto il territorio comunale di Padova. La città del Santo è stata individuata tra i primi comuni in Italia dove realizzare il progetto, nell'ambito del Piano strategico per lo sviluppo della banda ultra-larga in Italia ("Strategia italiana per la banda ultralarga") approvato il 3 marzo 2015 dal Consiglio dei Ministri.

BANDA ULTRALARGA A PADOVA. "Enel ha individuato Padova tra le città in cui il progetto avrebbe ottenuto ritorno migliore sul territorio - sottolinea l'assessore Matteo Cavatton - decidendo di investire 35 milioni sulla copertura di tutto il territorio cittadino. Il nostro Comune è stato tra i primissimi ad avere aderito alla convenzione e riteniamo di avere colto un'opportunità che renderà la nostra città ancora più smart e avanzata da un punto di vista tecnologico". Per quanto riguarda i tempi di realizzazione di tutte le infrastrutture, si parla di 12, massimo 18 mesi:

IL COMUNE FARÀ DA REGIA. "Il Comune non avrà nessun onere, svolgerà semplicemente un ruolo di regia", precisa Cavatton. Allo scopo è stato, infatti, istituito l’Ufficio del Punto unico di contatto (Puc) del Comune di Padova, cui Enel Open Fiber presenterà, di volta in volta, apposita domanda di autorizzazione in relazione a ciascun progetto. In caso dovesse essere necessario, sarà richiesta l'autorizzazione anche alle Soprintendenze eventualmente interessate. La convenzione prevede, infine, che Enel Open Fiber possa usufruire anche di infrastrutture (cavidotti, etc) del Comune o di Aps già esistenti.

IL PROGETTO. "Enel Open Fiber" è la società costituita da Enel allo scopo di realizzare le infrastrutture in fibra ottica su scala nazionale e accessibili a tutti gli attori interessati; con il progetto "Fiber to the home", intende portare la fibra spenta fino alle unità immobiliari, abilitando al contempo una rete Ultra Broadband (Ubb) a disposizione degli operatori TLC, riutilizzando le infrastrutture esistenti e riducendo al minimo l’impatto dei cantieri di lavoro necessari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento