rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Abano Terme / Via San Lorenzo

Barboncino sbranato vivo in sala dai rottweiler dei proprietari del locale: orrore ad Abano Terme

Episodio-shock accaduto nella serata di mercoledì al ristorante pizzeria "La Scuderia" di Abano Terme, dove un barboncino è stato sbranato dai due rottweiler dei proprietari, usciti dall'abitazione adiacente ed entrati nel locale

La notizia stava già facendo il giro dei social, complice anche una recensione lasciata da un cliente su un noto sito. Ora, purtroppo, è stata anche confermata: episodio-shock accaduto nella serata di mercoledì al ristorante pizzeria "La Scuderia" di Abano Terme, dove un barboncino è stato sbranato dai due rottweiler dei proprietari, usciti dall'abitazione adiacente ed entrati nel locale.

I fatti

Ad anticipare la tragica vicenda è stata, come detta, una recensione apparsa giovedì a firma Alessia su Tripadvisor: "Non si sa come, due rottweiler dei proprietari del ristorante sono entrati in sala liberi e si sono lanciati su un barboncino di una cliente senza lasciargli scampo. Povero barboncino e poveri i clienti, che al posto di trascorrere una serata tranquilla hanno perso il loro cagnolino. Ma se al posto del cane ci fosse stato un bambino? Un cliente con paura dei cani di grossa taglia? O se semplicemente i cani avessero morso qualcuno? Non è la prima volta che vengo in questo ristorante e che vedo i due cani girare tra i tavoli indisturbati". Le voci, poi, sono arrivate anche sul gruppo "Peosi Veneti" su Facebook, dove molti proprietari di cani hanno manifestato tutto il loro sgomento per l'accaduto con tanto di particolari raccapriccianti: "Dicono che il barboncino sia stato decapitato all'istante". La conferma è arrivata nel primo pomeriggio di sabato 8 gennaio: i carabinieri indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barboncino sbranato vivo in sala dai rottweiler dei proprietari del locale: orrore ad Abano Terme

PadovaOggi è in caricamento