Cronaca Stazione

Bed and breakfast abusivo in stazione: scattano denunce ed espulsioni

L'unità abitativa era stata suddivisa con pareti in cartongesso in nove stanze con sedici posti letto, alcuni matrimoniali, e adibita a bed and breakfast abusivo con tanto di pubblicità su siti cinesi

Anche nei giorni festivi prosegue incessante il controllo del territorio e l'attività dell'ufficio immigrazione. Nella mattinata di domenica 5, infatti, nel corso di un controllo di polizia, una volante ha fermato in zona stazione un cittadino cinese, che ai controlli è risultato irregolare.

Bed and breakfast

Da maggiore attività investigativa, la pattuglia ha rintracciato l'appartamento dove dimorava lo straniero, nella Torre della stazione all'ottavo piano. Nell'appartamento sono stati trovati diciassette cinesi tutti maggiorenni, di cui nove privi di documenti. L'unità abitativa era stata suddivisa con pareti in cartongesso in nove stanze con sedici posti letto, alcuni matrimoniali, e adibita a bed and breakfast abusivo con tanto di pubblicità su siti cinesi.

Espulsioni

Dagli accertamenti è risultato che gli ospiti pagassero cinque euro per letto a notte ad un uomo cinese al momento del controllo non presente. Tutti gli irregolari, tra cui tre donne, sono stati accompagnati in Questura e fotosegnalati. Sono stati tutti denunciati perché irregolari e messi a disposizione dell'ufficio immigrazione che li ha muniti tutti di decreto di espulsione. Sono in corso accertamenti per risalire al proprietario dell'immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bed and breakfast abusivo in stazione: scattano denunce ed espulsioni

PadovaOggi è in caricamento