menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beve l'acqua nel bicchiere ma in realtà è ammoniaca: in ospedale

Mercoledì pomeriggio, alle 13.30, in via Grassi alla Stanga a Padova, un ventenne ha inghiottito il liquido tossico ed è stato immediatamente portato in pronto soccorso per una lavanda gastrica. Ora è fuori pericolo

Aveva sete, ha visto un bicchiere pieno sul tavolo e lo ha mandato giù come se nulla fosse. Peccato che il liquido all'interno fosse ammoniaca: non acqua. Se l'è vista brutta, mercoledì pomeriggio, un ragazzo di vent'anni residente in via Grassi alla Stanga.

UN ERRORE PERICOLOSO. L'incidente è avvenuto alle 13.30. La madre del giovane, originaria dello Sri Lanka, si era data alle pulizie di casa, riempendo un bicchiere della sostanza tossica. Mai avrebbe potuto immaginare che il figlio, rientrando a casa, si sarebbe avventato proprio su quel bicchiere rischiando di bruciarsi lo stomaco. Il ventenne ha iniziato a sentire dei dolori lancinanti. La donna ha allertato il 118 e il giovane è stato portato immediatamente in ospedale per una lavanda gastrica. Pericolo scampato, anche se il ragazzo resterà in osservazione ancora qualche giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento