rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Bike sharing, arriva in città il servizio di biciclette pubbliche

Il progetto dell'amministrazione comunale consiste in un sistema di distribuzione di 280 biciclette posizionate in 25 stazioni. Zanonato: "La ciclabilità resta uno dei cardini dell'Amministrazione nell'ambito della mobilità urbana"

Il bike sharing arriva in città.

LE BICICLETTE DISPONIBILI. L’amministrazione comunale ha inaugurato oggi il servizio di biciclette a disposizione dei cittadini: sono 280 i cicli disponibili, 50 con pedalata assistita, posizionati in 25 stazioni.

FINANZIAMENTI. Nessun costo per l’amministrazione comunale nella fase di realizzazione: il progetto è finanziato con 213mila euro dalla Fondazione Cariparo, 167mila dall'Europa, 40mila dal ministero dell'Ambiente e 30mila dalla Camera di Commercio di Padova.

COME FUNZIONA. Un’iniziativa importante: per poter prendere le biciclette è necessaria una tessera elettronica con codice di identificazione che servirà anche per la verifica delle varie operazioni di prelievo e restituzione.

QUANTO COSTA. Anche i costi sono accessibili: la prima mezz'ora di utilizzo è gratuita, la seconda costa 50 centesimi, la seconda ora 1,50 euro, dalla terza ora in poi la tariffa è di 2 euro l'ora. Saranno disponibili anche vari abbonamenti.

ZANONATO. Soddisfatto il sindaco Flavio Zanonato: "La ciclabilità resta uno dei cardini dell'Amministrazione nell'ambito della mobilità urbana".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike sharing, arriva in città il servizio di biciclette pubbliche

PadovaOggi è in caricamento